Visualizzazioni totali

venerdì 7 aprile 2017

Il Gesto Delle Corna Nella Musica Rock e Metal

La paternità del noto gesto delle corna è molto discussa.
Le origini di questo gesto si perdono nella notte dei tempi ma la teoria più nota vuole che questa usanza fu avviata da Ronnie James Dio.
Dio dichiarò di aver preso il gesto dalla nonna italiana che lo utilizzava per allontanare il male, in linea con i temi mistici dei Black Sabbath.
Il compianto Ronnie lo diffuse durante il tour di "Heaven And Hell" nel 1980, ad oggi quest'ultimo rimane il più diffuso segno di riconoscimento tra i fans dell'Heavy Metal.
Il precedente vocalist dei Sabbath ovvero Ozzy Osbourne, era solito alzare l'indice e il medio, formando una V.
Dio, non volendo copiare Osbourne, scelse di utilizzare le corna.
Terry "Geezer" Butler dei Black Sabbath è visto mimare il gesto in una fotografia scattata nel 1971.

Dio: "Dubito di essere stato il primo che abbia mai mimato questo gesto. L'ho usato così tanto che era diventato il mio marchio di fabbrica.
Secondo una tradizione italiana, il gesto serve per scongiurare il malocchio o per lanciare sentenze, a seconda del modo in cui lo fate. 
E 'solo un simbolo ma aveva connotazioni di magia ed incantesimi"

Dio utilizzava questo gesto ancor prima di unirsi ai Sabbath.
Infatti risale grossomodo al 1975, quando militava nei Rainbow.


PRIMA DI RONNIE JAMES DIO
In realtà il primo uso documentato di questo gesto con riferimento alla musica Rock si trova sul 45 giri "Yellow Submarine / Eleanor Rigby" degli inglesi Beatles.
Siamo nel 1966.
In particolare si vede la band di Liverpool e un sottomarino giallo in mezzo a loro mentre John Lennon fa il gesto delle corna con la mano sinistra con anche il pollice esteso.
Due anni dopo, nel 1968, i Beatles pubblicarono il film omonimo sulla cui locandina i quattro sono disegnati e nel disegno John Lennon esegue il gesto delle corna sulla testa di Paul McCartney.
Poco dopo lo ritroviamo sull'album "Witchcraft Destroys Minds & Reaps Souls" dei Coven pubblicato nel 1969.
Nella foto sul retro si vedono tre dei membri del gruppo fare il gesto delle corna e nella foto interna della copertina del vinile si vede il gruppo fare il medesimo gesto intorno a una donna nuda stesa in mezzo al loro con un teschio sui genitali (a suggerire che la stessa debba essere l'oggetto di un sacrificio umano).
All'inizio degli anni 70 il gesto delle corna fu usato anche dai Parliament-Funkadelic (gruppo nato dalla fusione dei Parliament e dei Funkadelic che di fatto erano formati dagli stessi musicisti) guidati da George Clinton e Bootsy Collins.
Il primo uso di questo gesto che lo ha reso popolare al grande pubblico dell'Hard Rock è riconducibile a Gene Simmons dei Kiss che sulla copertina di Love Gun del 1977 fa il gesto delle corna con la mano destra.
Nella sua autobiografia pubblicata nel 2002 e intitolata Kiss And Make-Up Simmons racconta di aver iniziato a fare il gesto delle corna per caso: alle volte teneva il plettro con il pollice il medio e l'anulare e il pubblicò pensò che stesse facendo le corna e rispose imitandolo.


Nessun commento:

Posta un commento